Laghi di Plitvice: Un Trekking in Paradiso

Croazia Itinerari di Viaggio Travel
By on 13 agosto 2018

Se esiste davvero un paradiso con natura rigogliosa, acqua cristallina che brilla di luce propria e di una bellezza sconfinata, io posso dire di averlo visto già in questa terra. O almeno, qualcosa di molto simile. Il parco naturale dei laghi di Plitvice è uno degli ambienti naturali meglio conservati e più belli che ho avuto il piacere di vedere fino ad ora. Mi sono innamorato a prima vista, appena varcata la sbarra d’accesso.

Dopo la sveglia all’alba, le ore di autobus, il cambio in una stazione autobus sgangherata, la fila alla biglietteria… mi affaccio finalmente e vedo aprirsi intorno a me un canyon che sprofonda giù, ricco di acqua, alberi, cascate e bellezza.

Non avevo controllato nulla questa volta, non avevo un itinerario già pianificato, non avevo studiato la mappa del sito. Stavolta avrei voluto scoprirlo passo dopo passo, e ne sarei rimasto affascinato. Scendo giù lungo il sentiero che porta alla gola del laghetto inferiore più piccolo e camminando sulle passerelle di legno vedo intorno a me acqua limpida, cristallina, di un colore così intenso come non ne ho viste mai!

Stavo entrando in un paradiso terrestre!

Come arrivare ai laghi di Plitvice

Il Parco Nazionale dei laghi di Plitvice è ormai fra le prime attrazioni turistiche della Croazia. Questo fa si che siano collegati con le maggiori città del paese. Io mi trovavo a Pula, in Istria, quindi non proprio a due passi. Cercando informazioni su internet molti consigliavano i Tour organizzati che partivano da Pula stessa, ma avevano dei prezzi esagerati per il mio budget.

Decido quindi di fare di testa mia e usare il trasporto locale. Chiedo alla stazione bus e mi forniscono una possibilità di raggiungere i laghi Plitvice con due autobus con cambio nella città di Karlovac. Certo, la durata del tragitto è un po’ lunga (5 ore di bus + 1 ora di cambio), ma ho speso meno della metà di quello che chiedevano i tour organizzati.

Andata\Ritorno: Pula – Karlovac

240 kn (32 €)

Andata\Ritorno: Karlovac – Plitvice Jeezera

92 kn (12€)

Totale: 332 Kune –  44 €

Il mio sbaglio è stato quello di arrivare in tarda mattinata all’ingresso del parco. Siamo partiti con il primo autobus della giornata (alle 5 del mattino) e siamo arrivati lì alle 11.30 nel pieno della confusione. Il parco ha due ingressi e l’autobus si ferma in tutti e due. La maggior parte della gente si ferma al primo ingresso e infatti si formano code veramente lunghe. Quindi se vuoi goderti il parco con più calma e tempo potresti fare come tanti che si fermano la notte prima a dormire in zona oppure se viaggi con macchina a noleggio cerca di arrivare al più presto. Soprattutto in agosto è troppo affollato!

Si possono raggiungere i laghi di Plitvice con l’autobus dalle altre maggiori città della Croazia:

  • da Zagabria: 2 ore e mezza
  • da Zara: 2 ore
  • da Spalato: 5 ore

I migliori percorsi per un Trekking ai Laghi di Plitvice

Il Parco dei laghi di Plitvice si divide in due parti: i laghi inferiori e i laghi superiori.

Ci sono due entrate ed entrambe sono provviste di biglietteria, servizi, ristoranti, bar e ampio parcheggio. Per ottimizzare i tempi la visita consigliata parte dalla zona superiore, raggiungibile con un trenino, per poi scendere a piedi fino ai laghetti inferiori.

Percorso A

@plitvice-lakes.info

Entrando dall’Ingresso 1 si trovano subito due sentieri, uno che scende verso la gola dei laghi inferiori e l’altro che sale costeggiando il canyon dall’alto. Si tratta di un percorso circolare, infatti i due sentieri si ricongiungono più avanti. Puoi scegliere infatti se fare prima la panoramica o scendere a toccare l’acqua. Il primo porta giù nella gola, attraversa il lago e costeggia l’altro versante con tutte le passerelle di legno sull’acqua che danno un tocco scenografico al trekking. Io non riuscivo a smettere di guardare l’intensità del colore dell’acqua! Il secondo percorso invece ti fa ammirare tutto il canyon dall’alto dandoti la possibilità di ammirare tutta la zona in un solo colpo d’occhio.

Lunghezza percorso A: 3.5 Km

Durata: 2-3 ore

Percorso B

@plitvice-lakes.info

In Breve: Per visitare entrambe le zone del parco ottimizzando i tempi questo è il percorso migliore. Entrando dall’Ingresso 2 (sempre meno affollato) si evita la calca che si concentra sul percorso A e si sale subito verso i laghi superiori con un trenino gratuito. Una volta lì si scende lungo laghi e cascate fino al molo in cui parte il battello che attraversa il lago Kozjak e ti porterà al Percorso A per visitare anche i laghetti inferiori.

I laghi superiori sono raggiungibili con un trenino (incluso nel prezzo del biglietto) o a piedi. Il treno parte dal punto St.2 che è vicinissimo all’Entrata 2. In poco tempo ti porta al punto St.3 e da li puoi iniziare la discesa con calma godendoti la bellezza di una natura incontaminata. Il sentiero si dimena fra i vari laghi e cascate fino a raggiungere il punto P2 da dove puoi prendere un traghetto (prezzo incluso nel biglietto) che porta fino alla zona inferiore al punto P3.

La parte dei laghi inferiori è visitabile attraverso sentieri ben segnalati e passerelle di legno sull’acqua che vi portano a scendere dalla cima del canyon fino ai laghetti sottostanti con piccole cascate incantevoli e acqua di un colore mai visto prima.

Lunghezza Percorso B: 8 km

Durata: 4-5 ore

Prezzi, Biglietti e periodi migliori

Il biglietto d’ingresso ai laghi di Plitvice varia in base alla stagione e all’età. In alta stagione costa 150 kn (20 €) per adulti. Non è possibile comprare online ma soltanto all’arrivo in biglietteria. Per questo ti consiglio di arrivare molto presto perché si formano sempre lunghe file. Io ho dovuto aspettare un’oretta bella piena!

Puoi trovare tutte le informazioni necessarie nel sito ufficiale del Parco.

Il periodo migliore per visitare il parco è certamente la bassa stagione. Io ho avuto la possibilità di andarci soltanto ad agosto e ho risentito tanto il disagio dovuto alla folla. Negli ultimi anni è diventato una delle maggiori attrazioni turistiche in Croazia e quindi viene letteralmente preso d’assalto.

Il periodo ideale per potersi godere questo paradiso è di sicuro la primavera o il mese di settembre. Per i più coraggiosi è possibile visitarlo anche d’inverno con uno spettacolo tutto diverso a base di neve. Ma controlla sempre l’accessibilità sul sito del parco.

Ti può interessare anche:
Croazia: Un Itinerario fra le spiagge dell’Istria

Mappa dei Laghi Plitvice con i percorsi

Facebook Comments
TAGS

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

chi-sono-why-not
Alberto

The Travel Blog of a “Down to the Earth Dreamer”

Who want to travel around the world following the question: “Why not?”

Social
Newsletter

Instagram
  • What a beautiful sunset in a city like Barcelona!!! 😍
_________________
#travel #instatravel #instagood #travelgram
#travelstagram #aroundtheworld #travelblogger #ourplanetdaily #travellife #traveller #guysabroad
#gaytravel #gaytraveler #barcelonagram #barcelonacity #bcn #barcelona_turisme #catalunya #igersbarcelona #barcelonalovers #visitbarcelona #igerscatalunya #catalunyaexperience #bcnlovers #loves_barcelona #ig_barcelona
  • Sunset in Barcelona
_________________
#travel #instatravel #instagood #travelgram
#travelstagram #aroundtheworld #travelblogger #ourplanetdaily #travellife #traveller #guysabroad
#gaytravel #gaytraveler #barcelonagram #barcelonacity #bcn #barcelona_turisme #catalunya #igersbarcelona #barcelonalovers #visitbarcelona #igerscatalunya #catalunyaexperience #bcnlovers #loves_barcelona #ig_barcelona
  • Oh yeah! Barcelona already have conquered my heart! 
So much beautiful and proud!!
_________________
#travel #instatravel #instagood #travelgram
#travelstagram #aroundtheworld #travelblogger #ourplanetdaily #travellife #traveller #guysabroad
#gaytravel #gaytraveler #barcelonagram #barcelonacity #bcn #barcelona_turisme #catalunya #igersbarcelona #barcelonalovers #visitbarcelona #igerscatalunya #catalunyaexperience #bcnlovers #loves_barcelona #ig_barcelona
  • Narrow streets, strong sense of pride!
_________________
#travel #instatravel #instagood #travelgram
#travelstagram #aroundtheworld #travelblogger #ourplanetdaily #travellife #traveller #guysabroad
#gaytravel #gaytraveler #barcelonagram #barcelonacity #bcn #barcelona_turisme #catalunya #igersbarcelona #barcelonalovers #visitbarcelona #igerscatalunya #catalunyaexperience #bcnlovers #loves_barcelona #ig_barcelona
  • Start again, this time from Barcelona. 🇪🇸
_________________
#travel #instatravel #instagood #travelgram
#travelstagram #aroundtheworld #travelblogger #ourplanetdaily #travellife #traveller #guysabroad
#gaytravel #gaytraveler #wearetravelgays #thegaypassport
#instagay #gaycouple 
#barcelonagram #barcelonacity #bcn #barcelona_turisme #catalunya #igersbarcelona #barcelonalovers #visitbarcelona #igerscatalunya #catalunyaexperience #bcnlovers #loves_barcelona #ig_barcelona
  • Here we are!!! Barcelona!!
I wanna start to tell this city by here, from the Raval! The ancient and medieval area in the centre of this beautiful city. It seems old, dirty and tired maybe but it preserve ancient structure.
_________________
#travel #instatravel #instagood #travelgram
#travelstagram #aroundtheworld #travelblogger #ourplanetdaily #travellife #traveller #guysabroad
#barcelonagram #barcelonacity #bcn #barcelona_turisme #catalunya #igersbarcelona #barcelonalovers #barcelonaexperience #barcelona_world #visitbarcelona #igerscatalunya #catalunyaexperience #bcnlovers #loves_barcelona #ig_barcelona #igersbcn #thebarcelonist #barcelonamagazine
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: