Itinerari di Viaggio Luoghi

Dia de los Muertos in Spagna: Dolci, Castagne e Tradizione

By on 2 Novembre 2018

This post is also available in: enEnglish

giorno dei morti in spagna

Halloween ormai ha conquistato tutto il mondo. Si festeggia ovunque, molte volte senza sapere neanche le sue origini e la sua storia. A me invece, piace andare a fondo nelle cose.

Mi faccio sempre tante domande soprattutto sulle tradizioni che vado incontrando nei miei viaggi. Ecco perché in questo articolo ti voglio raccontare di come si festeggia il Giorno dei Morti in Spagna, o meglio, in Catalogna. Certo, forse non è una festa così scenografica come in Messico. Ma è di sicuro un evento molto importante e sentito dalla gente.

Se ti trovi a Barcellona per giorno dei Morti ecco cosa devi assolutamente assaggiare!

Giorno dei Morti in Spagna

Molte culture in giro per il mondo associano alla morte il periodo che va fra la fine di ottobre e i primi giorni di novembre. È questo il momento in cui il sole comincia a farsi vedere meno, le giornate durano di meno e la notte la fa da padrona. Adesso si comincia ad andare verso l’inverno freddo e buio.

Artista di Strada - Barcellona

In Spagna la Commemorazione dei Defunti viene celebrata l’1 Novembre, giorno di tutti i Santi. Come noi in Italia, molte famiglie si riuniscono per mangiare insieme e ricordare i propri cari. Un’occasione per ritrovarsi, mangiare e passare del tempo insieme e allo stesso tempo portare avanti il ricordo dei familiari che non ci sono più.

Anche qui è tradizione prendere dei fiori (Crisantemi) e portarli in dono ai defunti sulla loro tomba. Nonostante sia una festa abbastanza triste c’è spazio anche per celebrare la vita.

Tradizioni Catalane per il Giorno dei Morti a Barcellona

Anche gli spagnoli, come noi italiani, non perdono occasione per mangiare. Ogni festa porta con sé una tradizione culinaria. In questo periodo di inizio novembre la tradizione catalana vuole tre specialità che danno inizio all’inverno: castagne, patate dolci e panellets.

Castagne

In questi giorni, camminando per le strade di Barcellona, mi sono subito accorto di nuove presenze. Beh, diciamo che mi seguono un po’ dappertutto dato che anche nella mia Sicilia, di sti tempi si fanno vedere. Sto parlando dei Castagnari!

In effetti, ho scoperto che qui in Catalogna è tradizione fare una Castanyada (“Castagnata”). E quindi per le strade di Barcellona è facile incontrare le postazioni fumanti che sprigionano quel tipico odore d’autunno.

Il giorno dei morti in Spagna

Curiosità: Pare che siano tutte donne Galiziane quelle che qui si occupano di preparare i triangolini di giornale con un mucchio di castagne arrostite e fumanti che ogni passante si porta per strada.

Patate dolci arrostite

Ma le castagne non sono le uniche protagoniste. Devono dividere questo giorno insieme ad un’altra prelibatezza che ho assaggiato appositamente per l’occasione: le patate dolci arrostite. Non le avevo mai assaggiate così. Invece della solita porzione di patatine fritte, mi sono perso fra i vicoli del Barrio Gotico con un piccolo cartoccio di patate dolci e fumanti.

Giorno dei morti in Spagna

Panellets, i dolci di Ognissanti

Se si può dire, sono loro i veri protagonisti della festa dei morti in Spagna. Sono dei dolcetti tipici della Catalunya che vengono preparati per questa ricorrenza. I panellets, in catalano “paninetti”, sono piccole palline di marzapane ricoperti di pinoli.

La loro storia è interessante perché risalgono al XVIII secolo ed erano dei veri e propri mezzi di condivisione e unione. Cosa che al giorno d’oggi servirebbe molto più che un pulsante “condividi su facebook”. Comunque, dicevo, erano dei dolcini preparati per essere scambiati alla fine delle celebrazioni religiose.

Giorno dei morti in Spagna

In passato infatti si festeggiava seguendo diverse messe e celebrazioni durante il giorno e la notte. Notte dei morti , infatti, veniva scandita dalle campane che suonavano senza sosta. La gente quindi si intratteneva fra le diverse attività scambiandosi questi dolcetti. E venivano poi anche regalati ai cari defunti.

Se ti trovi a Barcellona o in Catalogna a Novembre, non puoi perderti queste specialità.

Dimenticavo! Questo giorno così particolare ha un suo vino d’eccezione: il Moscato!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici o con il tuo compagno d’avventura.

Ti può interessare anche:

TAGS

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

alberto branca why not travel blog
Benvenuto su Why not?

Sono Alberto, un creatore di Itinerari, appassionato di Fotografia e Viaggiatore lento.

Why not? è un contenitore di esperienze che si evolve insieme a me. Mi piace costruire il mio viaggio, studiare e trovare la vera essenza dei luoghi e delle persone che incontro lungo la mia strada.

Qui puoi trovare di sicuro Trekking, Cammini lunghi e Consigli di Viaggio.

Scopri di più

Social
Newsletter

Work with me:



Instagram
  • Questo era il villaggio dei Laietani, popolo iberico che abitava questa collinetta che sovrasta Barcellona.
-
Se siete già stati a Barcellona avrete già percorso la Via Laietana in centro, ecco lei prende il nome proprio da loro.
-
🇬🇧 This was the village of the Laietani, Iberian people who inhabited this hill overlooking Barcelona.
-
If you have already been to Barcelona you will have already walked the Via Laietana in the center, here she is named for them.
______________________________
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #viaggiatore #siviaggiare #viaggiando #blogtravel #ilovetravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #archaeology
  • Ogni tanto mi ricordo della mia laurea in #archeologia... Basta un villaggio preistorico, i suoi reperti, la sua storia e ritorna l'emozione di scoperta che provavo durante gli scavi. 😊
Se poi aggiungiamo la vista da qui su... 😍
_________
Sometimes I remember my degree in #archaeology ...
Just a prehistoric village, its finds, its history and the emotion of discovery that I felt during the excavations returns. 😊
Then if we add the view from here on ... 😍
______________________________
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #viaggiatore #siviaggiare #viaggiando #blogtravel #ilovetravel #localsknow #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #archaeology
  • 🏛️ Questa strada conduce ad un antico villaggio iberico che sovrasta Barcellona. È un sentiero da fare a piedi che ti porta alle origini di questa città. Sali la collina, lo vedi lì in alto, ancora fiero della sua posizione. 😎
Un villaggio preistorico che ha dominato tutta la valle al di sotto, quella in cui oggi sorge la città di Barcellona. 🏛️
-
This road leads to an ancient Iberian village overlooking Barcelona. It is a walking path that takes you to the origins of this city. Go up the hill, you see it up there, still proud of its position.😎
A prehistoric village that dominated the whole valley below, the one in which the city of Barcelona stands today.
______________________________
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #viaggiatore #siviaggiare #viaggiando #blogtravel #ilovetravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #archaeology
  • 🇮🇹 Il domen del Burren in Irlanda. 
Una regione che ho conosciuto per caso, di passaggio dopo le più famose Cliffs of Mother. Dopo l'emozione di affacciarmi verso l'oceano dalle mitiche scogliere, ho ripreso la strada per cercare questo dolmen in mezzo ad una distesa infinita di calcare. Mi sono perso due volte, ho visto castelli, montagne di calcare, finché una signora del posto mi ha raccontato la sua storia e indicato la strada. 
Alla fine lo trovo, in mezzo ad una distesa di pietra che sembra lunare. -
-
Una regione, quella del Burren, che  ho conosciuto grazie al ragazzo che mi ha ospitato in couch surfing la sera prima. Un'altra esperienza che non avrei mai fatto se non con i consigli di un locale!! -
E tu? Qual è l'esperienza più bella che ti è successa in viaggio? -
-
🇬🇧 The Burren domen in Ireland.
A region that I met by chance, passing after the most famous Cliffs of Mother. After the excitement of facing the ocean from the mythical cliffs, I resumed the road to look for this dolmen in the middle of an infinite expanse of limestone. I got lost twice, I saw castles, limestone mountains, until a local lady told me her story and pointed the way.
In the end I find it, in the middle of an expanse of stone that seems like a moon.

A region, that of the Burren, that I met thanks to the guy who hosted me in couch surfing the night before. Another experience that I would never have done except with the advice of a local !! -
And you? What is the best experience that has happened to you on the road?
______________________________
#ig_ireland_ #irelandtravel #irelanddaily #ireland_insta #irish🍀 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #viaggiatore #siviaggiare #viaggiando #blogtravel #cliffsofmoher #discovernorthernireland #ilovetravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #discoverireland #yourwayireland #loveireland #bestirelandpics #the_bravers
  • Travel is sharing 😊
🇮🇹 Viaggiare in solitaria è bellissimo, ti riempie di adrenalina e ti fa sentire sempre il fautore unico del tuo viaggio. Ma condividere certi tramonti e certe bellezze con una persona speciale è qualcosa di unico. -
🇬🇧 Traveling alone is beautiful, it fills you with adrenaline and always makes you feel the unique proponent of your journey. But sharing certain sunsets and certain beauties with a special person is something unique.
---------------------------------------------
🔥 Find more on my blog!🔝
----------------------------------------------
Follow me on Facebook
____________________________
 #imtb #naturelovers #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #viaggiatore #siviaggiare #viaggiando #sustainabletravel #viaggiarechepassione #richmondpark #ig_naturemagic #responsibletourism #responsibletravel #mytaleinnature
  • 🇮🇹 Un'esperienza naturalistica a Londra è possibile? Si, si chiama Richmond Park!
La capitale inglese è bellissima, piena di arte, cibo e tutto ciò che uno possa pensare... Ma ad un certo punto può sembrare pressante. Ecco perchè cercavo sempre una via di fuga in natura. E qui a Richmond Park ho trovato la soluzione perfetta!
- 🇬🇧 Is It possible to find a naturalistic experience in London? Yes, it's called Richmond Park!
The English capital is beautiful, full of art, food and everything one can think of ... But at a certain point it may seem urgent. That's why I always looked for an escape route in nature. And here in Richmond Park I found the perfect solution!
---------------------------------------------
🔥 Find more on my blog!🔝
----------------------------------------------
Follow me on Facebook
____________________________
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #viaggiatore #siviaggiare #viaggiando #blogtravel #discovernorthernireland #landscapers_of_instagram #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #natures #natura_love_ #total_nature #myplanet_nature
Airbnb Buono Regalo
Alberto Branca
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: