Destinazioni

Impossible is Nothing – Il cammino di Santiago in Carrozzina

By on 30 Ottobre 2016

Available in: enEnglish

“Impossible is nothing”

Recitava così lo slogan di un noto marchio internazionale. Eppure io ho scoperto solo di recente la validità di queste parole. No, non ho comprato il loro prodotto ma ho incontrato Oliver e Juan Luis lungo il mio Cammino di Santiago.

Voglio inaugurare il mio blog dedicando uno spazio a loro. Perché questo non è un blog in cui voglio raccontare solo di me e dei miei viaggi ma delle persone che conosco in giro per il mondo, perché sono sempre state per me le attrazioni maggiori.

Eravamo appena arrivati a Puente La Reina quando ho conosciuto Oliver e suo fratello Juan Luis. Il primo è un altro viaggiatore incallito che ha già preso la strada del travel blogging e che quest’anno ha intrapreso una grande impresa: percorrere i quasi 800 km del Cammino di Santiago insieme a suo fratello disabile.

Intraprendere il Camino Francese non è cosa semplice, ci vuole forte determinazione e un po’ di spirito d’avventura, ma è assolutamente fattibile per chiunque. Ognuno segue il suo passo, i suoi ritmi, magari con qualche acciacco, ma tutti possono mettersi in marcia. La cosa si complica un po’ per le persone disabili.

Prima di conoscere i ragazzi di Camino Sin Limites non avevo neanche pensato ad una circostanza simile, era come se la escludessi a priori. L’incontro con Oliver e Juan Luis è stata come una doccia fredda. Juan Luis purtroppo non può camminare sulle sue stesse gambe, ma grazie all’aiuto del fratello e dell’associazione da loro stessi fondata ha potuto percorrere tutto il Cammino Francese e provare tutte le emozioni che esso comporta. E’ stato accolto in tutti gli ostelli, ha vissuto la fatica, le gioie e visto paesaggi che senza l’amore e l’aiuto della sua famiglia gli sarebbero stati preclusi.

Partiti da Roncisvalle hanno attraversato la montagnosa Navarra, una delle regioni più difficili da percorrere a causa di diversi percorsi impraticabili per una carrozzina. Molte volte abbiamo avuto anche noi difficoltà nelle salite piene di massi o in strade dissestate. In questa regione il cammino passa attraverso paesaggi mozzafiato, città gloriose come Pamplona, paesi medievali come Estella ma non ha vita facile un pellegrino disabile. Nonostante le prime difficoltà Camino Sin Limites è andato avanti, oltrepassando la collinosa Rioja e arrivando in Castiglia.

Altra regione difficile con le sue Mesetas, sterminati campi di grano che si distendono a perdita d’occhio a 360° e insinuano nel pensiero di ogni pellegrino il dubbio di trovarsi nel bel mezzo del nulla. A questo si aggiunge il caldo, che ancora a settembre si faceva sentire. E infine, giunge nella tanto desiderata Galizia, un susseguirsi di salite e discese percorse con un unico pensiero “Santiago è ormai vicina”. Fino a quando è arrivato il tanto atteso traguardo, il 22 ottobre hanno concluso il loro cammino arrivando alla Cattedrale di Santiago con un’esplosione di gioia contagiosa che ha incantato tutti i passanti.

 

Per i dettagli della loro avventura rimando al sito e i profili social di Oliver, con l’augurio che tanti altri come Juan trovino il coraggio e la forza di intraprendere un’impresa simile. Nel mio piccolo, voglio solo raccontare la loro storia, perché se ci credi veramente “Tutto è possibile”! Ora lo so!





TAGS

LEAVE A COMMENT

alberto branca why not travel blog
Benvenuto su Why not?

Sono Alberto, un creatore di Itinerari, appassionato di Fotografia e Viaggiatore lento.

Why not? è un contenitore di esperienze che si evolve insieme a me. Mi piace costruire il mio viaggio, studiare e trovare la vera essenza dei luoghi e delle persone che incontro lungo la mia strada.

Qui puoi trovare di sicuro Trekking, Cammini lunghi e Consigli di Viaggio.

Scopri di più

Work with me:



Instagram
  • Spanishness
____________________________
#sitgesanytime #sitges
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #catalunya_foto #catalunyaexperience #catalunyafotos #wearetravelgays #travelisfun #siviaggiare #viaggiando #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #igspain #weareitaliantravellers
  • I can't help but watch every sunset!!🔆
-
What was your favourite??
_____________
#barcelona_turisme #discoverbarcelona #barcelonaspain  #barcelonalove #thisisbarcelona #visitbarcelona #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelisfun #siviaggiare #viaggiando #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #weareitaliantravellers
  • Sitges before Sitges
____________________________
#sitgesanytime #sitges
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #catalunya_foto #catalunyaexperience #catalunyafotos #wearetravelgays #travelisfun #siviaggiare #viaggiando #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #weareitaliantravellers
  • Secrets 🔒🔑
____________________________
#sitgesanytime #sitges
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #catalunya_foto #catalunyaexperience #catalunyafotos #wearetravelgays #travelisfun #siviaggiare #viaggiando #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #weareitaliantravellers
  • Sitges, home for American colonizers? 🤠
-
While wandering around the narrow alleys of Sitges I found out a beautiful story beyond the different facade of this pretty little town's houses.
-
#sitges was a place to settle down for brave men who went to America finding for fortune and who found it. 🤑
When they came back home in Spain they started to build their amazing houses here to show all their richness in confront of the city of Barcelona. 
And still now it's possible to see the difference between the rich and the poor... Let's start with the first ones and this beautiful house.
____________________________
#sitgesanytime #sitges
 #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #catalunya_foto #catalunyaexperience #catalunyafotos #wearetravelgays #travelisfun #siviaggiare #viaggiando #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #weareitaliantravellers
  • How you do you feel when you're home?
I can go wherever in the world but home is still the place I know better thank anything else. Every street, house, park or beach, every story behind them and the people That made this place so peculiar. I love to hear stories from old people that explain how this place was alike years ago and how has arrived today. Every time I add a little peace on my puzzle. And you?
___________
#imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sicilia #sicilia_pics #siciliagram #travellerslife #travelcaptures #wandertheworld #travelgay #gaytravel  #gaylad #gayhairy #instagay #gayitaly #wearetravelgays #travelisfun #siviaggiare #viaggiando #imtb #travelpost #traveladdicted #borntotravel #sustainabletravel #traveldeeper #travelingram #travelplaces #travelcaptures #the_bravers #responsibletravel #weareitaliantravellers
Airbnb Buono Regalo
Alberto Branca